Pinot Nero di Toscana IGT Castello di Ama 2018 Bottiglia da 75 cl / Enoteca Gambi

Pinot Nero di Toscana IGT Castello di Ama 2018 Bottiglia da 75 cl

25,00 €
Tasse incluse

Pinot Nero di Toscana IGT Castello di Ama 2018 Bottiglia da 75 cl è un vino 100% pinot nero di Toscana prodotto da Castello di Ama.


Perché comprarlo?

Per gli amanti di vini eleganti e fruttati prodotti in Toscana da una delle aziende più innovative e attente alla qualità del Chianti Classico.


Quantità
Disponibile

Paese di Produzione Italia
Regione/area Toscana
Formato 75 cl
Grado alcolico 12,5%
Gusto aroma fine, piccoli frutti rossi, vellutato
Quando gustarlo Durante i pasti, meditazione, 2020/2030
Temperatura servizio 16°C
Giudizio di Gambi 8,5/10

Storia

Pinot Nero di Toscana IGT Castello di Ama 2018 Bottiglia da 75 cl è un vino prodotto da Castello di Ama nel Chianti Classico. Fondata intorno agli anni 70 grazie alla visione di quattro famiglie di origine romana, con l’obiettivo di rivitalizzare la zona e le vigne e donare al Chianti Classico la fama di un tempo. Le vigne si estendono su una superficie di circa 75 ettari ad un’altitudine che va dai 475-520 m che fanno da culla per vini di carattere. Oggi la guida dell’azienda è affidata a Lorenza Sebasti, figlia di una delle famiglia di proprietari che dal 1993 ha preso in mano la gestione dell’azienda. Oggi si afferma tra le realtà più dinamiche del Chianti Classico, capace di fondere insieme uve locali con vitigni internazionali, per risultati di eleganza e finezza sia in bocca che al naso.

Uve utilizzate

  • Pinot nero toscano 100%

Metodo di produzione

Le uve utilizzate per la produzione di questo vino provengono dal vigneto “il Chiuso” dove nel 1984 vennero impiantati cloni di Pinot nero di Borgogna. Il vigneto si trova nella parte più alta della vigna, a circa 500 m, clima necessario per grandi caratura ed espressività aromatiche. La vendemmia avviene intorno a fine agosto/inizio settembre. La fermentazione avviene in vasche d’acciaio a temperatura di 32-33°C per una durata di circa 13 giorni, indotta da lieviti indigeni. Il vino svolge poi la malolattica in vasche d’acciaio. Il vino effettua un periodo di affinamento di 12 mesi in barrique; successivamente viene poi imbottigliato e, dopo un ulteriore periodo di riposo in bottiglia, viene messo in commercio.

Note di degustazione

Scende nel calice color rosso rubino intenso, limpido e trasparente. Al naso tipici aromi dell’uva: piccoli frutti rossi come fragoline, mirtilli, ribes e fiori rossi delicati con accenni di terziario come boisé, vaniglia, pepe nero. In bocca gentile, avvolgente, di medio corpo e con un finale setoso e armonico.

Possibili abbinamenti

Il pinot nero è in generale conosciuto per essere un vino dai tratti gentili e caratteristici, per cui è possibile la beva anche al calice o come vino da meditazione senza particolari problemi. Volendolo abbinare lo vedo molto bene con piatti delicati ma saporiti, ad esempio fonduta di formaggi, formaggi aromatizzati, primi e secondi di carne delicata. Da provare con raclette, o con una tagliata di pollo al rosmarino.


228022

Altri prodotti di questa categoria

(Ci sono 16 altri prodotti della stessa categoria)